• SoloBariNews.it
  • Gallery SoloBariNews.it
  • Giornale SoloBariNews.it

 Venerdì 22 Settembre 2017 - 20:53

Registrati! RSS  

 BEFFA BARI A BRESCIA    Nel recupero Sodinha condanna il Bari alla sconfitta                   BUON NATALE    La redazione augura a tutti i lettori un felice Natale  
Reggina-Bari 3-1: cronaca e tabellino
9 Ottobre 2011 - © Riproduzione Riservata  - Fabio De Pascale 
Condividi con MSN Messenger Condividi su MySpace

Posticipo di lusso fra due nobili decadute questa sera sul prato vedre del Granillo: Reggina contro Bari, Breda contro Torrente per capire cosa potranno dire queste due squadre nel campionato cadetto.

Torrente conferma in blocco la formazione vittoriosa a Crotone con il solo Garofalo al posto di Polenta: davanti, fiducia al trio Rivas- De Paula - Marotta con Bogliacino in veste di suggeritore.

La partita si sblocca dopo soli 4 minuti: Rizzato effettua un tiro cross dall'out di sinistra sul quale è clamoroso l'errore dell'estremo difensore Lamanna, che mette i pugni ma la palla si impenna e finisce sotto il sette nell'incredulità generale. 

Il Bari subisce il colpo ma non si siede sulle gambe, nonostante il terreno non sia dei migliori per l'abbondante pioggia scesa su Reggio Calabria prima dell'incontro. Ed infatti al 10' i biancorossi trovano già il pareggio: Marotta chiede e ottiene l'uno due da De Paula e da posizione molto decentrata trova un diagonale che non lascia scampo a Marino. Giustificata l'esultanza dell'attacante, al suo terzo centro in campionato, che raddrizza una partita iniziata nel peggiore dei modi.

Il pallino del gioco è nelle mani dei padroni di casa, con la squadra di Torrente chiusa a difesa della propria porta in attesa di ripartire in contropiede. Finisce al 20' minuto la partita di Rivas: scuro in volto, l'argentino non ha accusato problemi fisici e, quindi, si pensa che la sostituzione con Defendi sia esclusivamente una scelta tattica. Ci prova Missiroli con una botta da fuori ma questa volta Lamanna è attento e respinge la sua conclusione.

Non succede nulla fino al 35': il ritmo è blando, complice il campo pesante, e le due squadre si annullano a centrocampo senza creare azioni degne di nota. Ma ci pensa nuovamente Rizzato a creare l'occasione buona per il sorpasso al 39' minuto: il cross da sinistra è forte e preciso, Ragusa, eludendo l'intervento di Claiton, non può sbagliare con il piattone a pochi passi da Lamanna permettendo alla Reggina di andare di nuovo in vantaggio. Finisce così un primo tempo in cui c'è stato poco spazio per lo spettacolo nonostante i 3 gol realizzati: i biancorossi pagano un Marotta troppo solo in attacco e Bogliacino non ancora pervenuto in mezzo al campo.

Rientrano le squadre dagli spogliatoi e Torrente propone Caputo al posto dello spento Bogliacino. Non cambia, però, l'inerzia della partita: è Viola, infatti, ad impensierire Lamanna con un bolide dalla distanza dopo appena 90 secondi mentre è proprio l'attaccante altamurano a timbrare il cartellino con un tiro forte ma poco preciso al 10' minuto. Cresce il Bari in questa fase della partita: è prima Marotta a sprecare dal dischetto un comodo stop di Caputo a centro area e pochi minuti dopo De Paula non trova l'angolo giusto con un diagonale da posizione defilata, dopo un lavoro sporco sempre dello stesso Caputo. I biancorossi di Torrente sembrano aver preso coraggio e avanzano di minuto in minuto il proprio baricentro. Ma questo porta il Bari a scoprirsi al contropiede degli amaranto: letale quello iniziato da Missiroli con una corsa impressionante da sinistra a destra e concluso con freddezza da Ragusa dopo aver fatto sedere Borghese. Reggina avanti 3-1 al 16' della ripresa e partita che sembra virtualmente chiusa, vista anche la disposizione dei biancorossi in campo che registrano distanze considerevoli fra le linee di difesa e attacco.

Torrente tenta il tutto per tutto inserendo Forestieri al posto di De Paula, nuovamente poco incisivo nell'attacco biancorosso. I padroni di casa, forti del vantaggio conseguito, chiudono tutti gli spazi e costringono i biancorossi a provare le conclusioni dalla lunga distanza, come quella tentata da Caputo al 34'. Ma il Bari non ne ha più, manca la lucidità, il ritmo e la condizione fisica per rientrare in partita. Si ferma così la serie positiva del Bari di Torrente che fa un passo indietro sul piano del gioco rispetto alle ultime apparizioni e soprattutto sulle individualità, apparse troppo sottotono.

Il tabellino:

REGGINA:

Formazione: Marino P., Marino A., Emerson, Adejo, Rizzato, Rizzo, Viola (36' Ceravolo), D'Alessandro, Missiroli, Ragusa (19' st Campagnacci), Bonazzoli (34' st Castiglia).

A disposizione: Kovacsik, Cosenza, Colombo, Bini.

Allenatore: Breda

 

BARI:

Formazione: Lamanna, Garofalo, Claiton, Borghese, Ceppitelli, Donati, De Falco, De Paula (25' st Forestieri), Bogliacino (1' st Caputo), Rivas (20' pt Defendi), Marotta

A disposizione: Koprivek, Polenta, Rivaldo, Kopunek 

Allenatore: Torrente

Arbitro: Tozzi di Ostia

Marcatori: 4' pt Rizzato, 10' pt Marotta, 39' pt Ragusa, 16' st Ragusa

Ammonito: Ceppitelli, Rizzato, Marino P., De Paula

Android Leggi le news di SBN (e tanto altro) con il tuo smartphone Android: scarica l'app solobari cliccando sul logo! Android
   Homepage | Ultime News | Calendario | Statistiche   

Non ci sono ancora commenti per questo articolo!

Devi effettuare il login se vuoi lasciare un commento!

Effettua il login per votare!

    

Voti:

0

Media Voto:

0

Stadio San Nicola    (19/9/2017)

Risultato 1 - Risultato 2

72' IMPROTA

Link Tabellino

Prossimo impegno: 23/9/2017 - 15:00

Precedenti

SquadraPt.V.N.P.RfRs
Logo piccolo

Frosinone

13

4

1

0

11

6

Logo piccolo

Empoli

11

3

2

0

12

7

Logo piccolo

Perugia

10

3

1

1

13

5

Logo piccolo

Carpi

10

3

1

1

5

4

Logo piccolo

Palermo

9

2

3

0

7

4

Logo piccolo

Cittadella

7

2

1

2

9

6

Logo piccolo

Cremonese

7

2

1

2

8

5

Logo piccolo

Venezia

7

1

4

0

3

1

Logo piccolo

Avellino

7

2

1

2

10

9

Logo piccolo

Spezia

7

2

1

2

3

4

Logo piccolo

Pescara

6

1

3

1

14

12

Logo piccolo

Bari

6

2

0

3

8

8

Logo piccolo

Novara

6

2

0

3

3

4

Logo piccolo

Parma

6

2

0

3

3

6

Logo piccolo

Brescia

5

1

2

1

2

2

Logo piccolo

Ternana

5

1

2

1

6

7

Logo piccolo

Entella

5

1

2

2

8

11

Logo piccolo

Foggia

5

1

2

2

7

13

Logo piccolo

Salernitana

4

0

4

1

6

7

Logo piccolo

Cesena

4

1

1

3

3

9

Logo piccolo

Ascoli

3

1

0

4

4

9

Logo piccolo

Pro Vercelli

2

0

2

3

2

8

 BARI-TERNANA
 Mancano 18 ore e 6 minuti

Diretta Livescore

Servizio fornito da: LIVESCORE.in

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari, autorizzazione n°24/2009 in data 24/06/2009
Solobari.it s.n.c. P. IVA: 06200600721