• SoloBariNews.it
  • Gallery SoloBariNews.it
  • Giornale SoloBariNews.it

 Domenica 22 Luglio 2018 - 14:38

Registrati! RSS  

 BEFFA BARI A BRESCIA    Nel recupero Sodinha condanna il Bari alla sconfitta                   BUON NATALE    La redazione augura a tutti i lettori un felice Natale  
Bari-Livorno 1-0: cronaca e tabellino
1 Ottobre 2011 - Riproduzione Riservata  - Filippo Luigi Fasano 
Condividi con MSN Messenger Condividi su MySpace

Il Bari sfata il tabù San Nicola dopo più di un anno e si riprende contro il Livorno i punti che gli saranno a breve sottratti per  inadempienze finanziarie. Contro i toscani ne arrivano tre, che da queste parti non si vedevano tutti assieme, in campionato, dal 26 settembre 2010 (2-1 contro il Brescia): decisiva l’incornata in avvio del difensore Borghese, che non potrà che regalare un po’ di serenità ad un ambiente mortificato.

Al fischio d’inizio il Bari si presenta in blu (scaramanzia?) e con lo stesso schieramento dell’ultima trasferta di Modena, dove però ritrovano un posto Bogliacino sulla trequarti (protetta dalla doppia cerniera Donati-De Falco) e Marotta in avanti. Il Livorno affianca Dionisi a Paulinho ma al 7’ è già sotto di un gol: corner dalla sinistra di Bogliacino e colpo di testa vincente, nell’area piccola, dell’arrembante Borghese. Uno a zero. Potrebbe regalare subito il bis il centrale ex Gubbio, sempre di testa e sempre su corner dell’uruguaiano (dalla destra, stavolta) ma il pallone finisce sul fondo.

C’è sempre e solo il Bari, finché i ritmi compassati esaltano  il piede educato di Bogliacino e si alternano ritmicamente le sovrapposizioni dei terzini: al 18’ Marotta sfrutta un disimpegno errato della difesa labronica e prova ad uccellare Bardi con un pallonetto, trovando però Miglionico pronto al salvataggio. Ancora l’attaccante numero 28 in evidenza al 20’, quando il suo tiro, secco ma centrale, su servizio di Rivas, è neutralizzato da Bardi.

Proprio quando sembra ad un passo dal raddoppio, la squadra di Torrente si spegne di colpo rimettendo in carreggiata gli avversari: la combinazione che al 30’ porta al tiro Rampi, dopo una triangolazione con Paulinho, sembra identica a quella del gol del Nocerina, se non per l’epilogo che trova Lamanna vittorioso in uscita. Un brivido freddo corre lunga la schiena dei tifosi biancorossi (più preoccupati della Tessera del Tifoso che della sicura penalizzazione in classifica quelli della Nord, e per questo contestati dal resto dello stadio) addirittura gelata, al 33’, dalla percussione del vicecapocannoniere Dionisi, che si beve la difesa avversaria fino a schiaffeggiare il palo. Poi più nulla sino all’intervallo, ad eccezione di un tiro-cross sballato di Barone e di una conclusione di Bogliacino quasi allo scadere.

Non si smarrisce il Bari, alla ripresa del gioco: sfiora il 2-0 al 4’, con Marotta, sul cui cross rimedia ancora Miglionico, quasi sulla linea, poi rischia quando il Livorno aumenta la pressione. Come al 10’, quando Paulinho manda sul fondo di testa, a portiere battuto, su cross di Lambrughi, o al 12’, quando su sventagliata di Genevier, da oltre 20 metri, Lamanna si rifugia in angolo. Dal possibile pareggio al 2-0 ancora sfiorato, stavolta da Defendi (subentrato nel frattempo ad un deludente De Paula) che chiude scelleratamente una triangolazione con Marotta.

Si sbilancia Novellino, cercando ulteriore peso offensivo con gli ingressi di Piccolo e Dell’Agnello, mentre Torrente trova sostanza in Kopunek e Caputo, al posto di Bogliacino e Rivas ormai in riserva. Sbanda in qualche circostanza la retroguardia biancorossa, ma senza più correre rischi da codice rosso. Anzi, le palle più invitanti sono all’appannaggio dei biancorossi, con gli ultimi due subentrati, entrambi contrati dai difensori toscani. Soffre il Bari ma resiste, anche grazie ai due attaccanti che lo tiran su ed alleggeriscono la pressione del Livorno, pericoloso solo al terzo minuto di recupero con un colpo d’esterno di Dionisi: troppo tardi per mettere in dubbio il secondo successo consecutivo dei biancorossi. Mercoledì sera si torna di nuovo in campo a Crotone, la prima della doppia trasferta in programma in Calabria.

 

Bari-Livorno 1-0

Bari: Lamanna – Crescenzi, Borghese, Dos Santos, Garofalo – De Falco, Donati - De Paula (12’ st Defendi), Bogliacino (18’ st Kopunek), Rivas (23’ st Caputo)– Marotta.

A disposizione: Koprivec, Ceppitelli, Rivaldo, Bellomo.

Allenatore: Torrente.

Livorno: Bardi – Salviato, Miglionico, Kzenevic, Lambrughi – Rampi (17’ st Berlingheri), Luci, Genevier, Barone (9’ st Piccolo) – Paulinho (27’ st Dell’Agnello), Dionisi.

A disposizione: Mazzone, Bernardini, Remedi, Bigazzi.

Allenatore: Novellino.

Arbitro: Ciampi da Roma (assistenti Meli-Fiorito, quarto uomo La Penna)

Reti: 7’ pt Borghese

Ammoniti: 43’ pt Rampi, 23’ st Garofalo, 41’ st Salviato per gioco falloso

Recupero: 1’ + 3’

Angoli: 8-2 per il Bari.

Spettatori: 5.366 (726 paganti e 4.440 abbonati) per un incasso di Euro 38.201,00.

Android Leggi le news di SBN (e tanto altro) con il tuo smartphone Android: scarica l'app solobari cliccando sul logo! Android
   Homepage | Ultime News | Calendario | Statistiche   

Non ci sono ancora commenti per questo articolo!

Devi effettuare il login se vuoi lasciare un commento!

Effettua il login per votare!

    

Voti:

0

Media Voto:

0

Stadio Tombolato    (3/6/2018)

Risultato 1 - Risultato 2

51' GALANO

59' BARTOLOMEI

69' BARTOLOMEI

88' NENE'

Link Tabellino

Prossimo impegno: // -

Precedenti

SquadraPt.V.N.P.RfRs
Logo piccolo

Empoli

85

24

13

5

88

49

Logo piccolo

Parma

72

21

9

12

57

37

Logo piccolo

Frosinone

72

19

15

8

65

47

Logo piccolo

Palermo

71

18

17

7

59

39

Logo piccolo

Venezia

67

17

16

9

56

42

Logo piccolo

Cittadella

66

18

12

12

61

48

Logo piccolo

Bari (-2)

65

18

13

11

59

48

Logo piccolo

Perugia

60

16

12

14

67

58

Logo piccolo

Foggia

58

16

10

16

66

68

Logo piccolo

Spezia

53

13

14

15

46

45

Logo piccolo

Carpi

52

12

16

14

32

46

Logo piccolo

Salernitana

51

11

18

13

51

58

Logo piccolo

Cesena

50

11

17

14

55

61

Logo piccolo

Cremonese

48

9

21

12

48

47

Logo piccolo

Avellino

48

11

15

16

49

60

Logo piccolo

Brescia

48

11

15

16

41

52

Logo piccolo

Pescara

48

11

15

16

50

64

Logo piccolo

Ascoli

46

11

13

18

40

60

Logo piccolo

Novara

44

10

14

18

42

52

Logo piccolo

Entella

44

10

14

18

41

54

Logo piccolo

Pro Vercelli

40

9

13

20

47

70

Logo piccolo

Ternana

37

7

16

19

62

77

 -BARI
 Gara terminata!

Diretta Livescore

Servizio fornito da: LIVESCORE.in

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari, autorizzazione n24/2009 in data 24/06/2009
Solobari.it s.n.c. P. IVA: 06200600721