• SoloBariNews.it
  • Gallery SoloBariNews.it
  • Giornale SoloBariNews.it

 Domenica 22 Luglio 2018 - 14:25

Registrati! RSS  

 BEFFA BARI A BRESCIA    Nel recupero Sodinha condanna il Bari alla sconfitta                   BUON NATALE    La redazione augura a tutti i lettori un felice Natale  
Modena-Bari 0-1: cronaca e tabellino
30 Agosto 2011 - Riproduzione Riservata  - Fabio De Pascale 
Condividi con MSN Messenger Condividi su MySpace

Primo impegno in trasferta per i ragazzi di Torrente nel campionato 2011/2012. Entrambe le squadre cercano il riscatto dopo un non esaltante debutto stagionale: Bari che ha impattato al San Nicola contro il Varese, Modena che è crollato in Calabria sotto i colpi della Reggina (4-1 il risultato finale). Torrente utilizza subito i due nuovi acquisti De Falco e De Paula nella formazione titolare, retrocedendo Kopunek sulla linea difensiva al posto di Masi. In cabina di regia fiducia alla coppia Donati-Rivaldo, pronti ad innescare il trio offensivo composto da Forestieri, Marotta e De Paula.

In avvio di gara non succede praticamente nulla di significativo: il Bari ci prova su calcio piazzato sfruttando i centimetri di Borghese e su invenzione di Forestieri sulla quale De Falco non arriva con i giri giusti; il Modena si scorda di giocare fra le mura amiche e lascia il pallino del gioco agli avversari.

Il primo lampo dei canarini lo si registra al minuto 18 su incursione centrale di Di Gennaro: la conclusione di sinistro è potente ma trova la respinta in allungo di Lamanna. Risponde dopo 3 minuti Marotta con una conclusione di prima dopo un ottimo lavoro di protezione della palla di De Paula: da applausi la risposta di Caglioni che ci mette i guantoni e devia il tiro in angolo.

È il Bari a condurre le operazioni in questa fase della gara: i biancorossi mostrano una buona organizzazione di gioco, guadagnano campo con il passare dei minuti e fanno valere il possesso palla per coprire i metri del terreno verde del Braglia. 

Mischia in area modenese quando il cronometro segna 28 minuti: sugli sviluppi di un corner, batti e ribatti modello flipper e sfera che viene allontanata dai padroni di casa.

Acuto di Rivaldo dai 35 metri su calcio piazzato da distanza proibitiva: il paraguayano mostra di essere a suo agio in questa particolare specialità ed impensierisce Caglioni che vede partire la palla con un attimo di ritardo e si deve distendere sul fianco destro per sventare la minaccia.

Il tempo si chiude senza sussulti e senza minuti di recupero decretati dall'arbitro Candussio. Più Bari che Modena in questa prima frazione, costellata, in generale, da tanti errori di costruzione da ambo le parti.

Partenza a razzo dei biancorossi in avvio di ripresa: passano solo 60 secondi ed è Forestieri ad avere sul piede la palla del vantaggio; l'italo-argentino punta dritto verso la porta, ignora l'accorrente Marotta, meglio posizionato, e conclude centralmente su Caglioni. Tocca al numero 28 biancorosso divorarsi al minuto numero 7 la seconda occasione per sbloccare il risultato: la discesa di Garofalo sulla fascia sinistra è perfetta, così come il cross in corsa che pesca al centro Marotta che cicca clamorosamente di testa il pallone.

Sul capovolgimento di fronte è il Modena a sfiorare il bersaglio grosso al termine di una azione confusionaria: è Claiton ad immolarsi sulle conclusioni di Dalla Bona e Bernacci prima che i guantoni di Lamanna pongano fine al pericolo per i colori biancorossi. Ed il Bari deve ringraziare il poco altruismo di Di Gennaro (15 st) che preferisce il tiro in porta invece di appoggiare il pallone a Greco con lo specchio della porta completamente libero.

Torrente cambia a metà ripresa, forse con la consapevolezza di poter raggiungere il bottino pieno con un pizzico di convinzione in più: dentro Scavone e Caputo per Rivaldo e Marotta. Per 10 minuti non succede più nulla, se non un tiro di Caputo che cerca il jolly con un bolide dalla distanza.

Bergodi tenta il tutto per tutto ed inserisce Gilioli che rischia di regalare allo scadere dei 90 regolamentari il successo ai padroni di casa: inserimento in area di pregevole fattura,  conclusione in spaccata per anticipare Borghese, intervenuto in scivolata, e pallone che si stampa sull'incrocio dei pali, facendo correre un brivido sulla schiena dei tifosi biancorossi.

Dal pericolo scampato al colpo del ko il passo è breve. Nel terzo dei cinque minuti di recupero De Falco bagna il suo debutto in biancorosso con il gol della vittoria; il tiro della mezzala, scoccato dalla lunga distanza, è tanto forte quanto letale (complice il posizionamento errato di Caglioli) e regala il primo successo in campionato.

Ai punti ha vinto la squadra che ha tenuto per più tempo il pallino del gioco in mano ma ci vuole ancora tanto lavoro per affinare schemi e tattica; la vittoria è un ottimo viatico per incoraggiare il completamento della squadra con un bomber di razza. C'è tempo fino a domani alle 19 per puntellare un organico dotato di una buona ossatura generale, di una difesa sempre più convincente ma di un reparto avanzato orfano di un puntero decisivo. 

 

MODENA: Caglioni, Rullo, Perna, Carini, Turati, Giampà, Spezzani (21' st Ciaramitaro), Dalla Bona, Di Gennaro (43' st Gilioli), Greco (33' st Greco), Bernacci.

A disposizione: Guardalben, Bassoli, Diagouraga, Milani.

Allenatore: Bergodi

 

BARI: Lamanna, Garofalo, Claiton, Borghese, Kopunek, De Falco, Donati, Rivaldo (16' st Scavone), Forestieri (40' st Defendi), Marotta (26' st Caputo), De Paula.

A disposizione: Zlamal, Rivas, Masi, Bellomo.

Allenatore: Torrente

Arbitro: Candussio

Ammoniti: Forestieri, Greco, Garofalo, Carini

Marcatore: 48' st De Falco

Android Leggi le news di SBN (e tanto altro) con il tuo smartphone Android: scarica l'app solobari cliccando sul logo! Android
   Homepage | Ultime News | Calendario | Statistiche   

Non ci sono ancora commenti per questo articolo!

Devi effettuare il login se vuoi lasciare un commento!

Effettua il login per votare!

    

Voti:

0

Media Voto:

0

Stadio Tombolato    (3/6/2018)

Risultato 1 - Risultato 2

51' GALANO

59' BARTOLOMEI

69' BARTOLOMEI

88' NENE'

Link Tabellino

Prossimo impegno: // -

Precedenti

SquadraPt.V.N.P.RfRs
Logo piccolo

Empoli

85

24

13

5

88

49

Logo piccolo

Parma

72

21

9

12

57

37

Logo piccolo

Frosinone

72

19

15

8

65

47

Logo piccolo

Palermo

71

18

17

7

59

39

Logo piccolo

Venezia

67

17

16

9

56

42

Logo piccolo

Cittadella

66

18

12

12

61

48

Logo piccolo

Bari (-2)

65

18

13

11

59

48

Logo piccolo

Perugia

60

16

12

14

67

58

Logo piccolo

Foggia

58

16

10

16

66

68

Logo piccolo

Spezia

53

13

14

15

46

45

Logo piccolo

Carpi

52

12

16

14

32

46

Logo piccolo

Salernitana

51

11

18

13

51

58

Logo piccolo

Cesena

50

11

17

14

55

61

Logo piccolo

Cremonese

48

9

21

12

48

47

Logo piccolo

Avellino

48

11

15

16

49

60

Logo piccolo

Brescia

48

11

15

16

41

52

Logo piccolo

Pescara

48

11

15

16

50

64

Logo piccolo

Ascoli

46

11

13

18

40

60

Logo piccolo

Novara

44

10

14

18

42

52

Logo piccolo

Entella

44

10

14

18

41

54

Logo piccolo

Pro Vercelli

40

9

13

20

47

70

Logo piccolo

Ternana

37

7

16

19

62

77

 -BARI
 Gara terminata!

Diretta Livescore

Servizio fornito da: LIVESCORE.in

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari, autorizzazione n24/2009 in data 24/06/2009
Solobari.it s.n.c. P. IVA: 06200600721