• SoloBariNews.it
  • Gallery SoloBariNews.it
  • Giornale SoloBariNews.it

 Martedì 21 Novembre 2017 - 02:09

Registrati! RSS  

 BEFFA BARI A BRESCIA    Nel recupero Sodinha condanna il Bari alla sconfitta                   BUON NATALE    La redazione augura a tutti i lettori un felice Natale  
Verona-Bari 1-0: cronaca e tabellino
29 Settembre 2012 - © Riproduzione Riservata  - Fabio De Pascale 
Condividi con MSN Messenger Condividi su MySpace

Termina sul prato verde del Bentegodi di Verona l'imbattibilità stagionale dei biancorossi che capitolano a 3 minuti dalla fine per mano di Bojinov, abile ad inserirsi fra difensore e portiere e regalare la quarta vittoria in campionato agli scaligeri. Il Bari, però, esce a testa alta grazie soprattutto ad un secondo tempo di ottimo spessore, nel quale ha sfiorato ripetutamente il gol del vantaggio.

Il Verona, forte dei suoi 12 punti in classifica, cerca sin dall'avvio di imporre il fattore campo: dopo soli 5 minuti è una botta di Laner su punizione ad impegnare severamente Lamanna, che si supera sulla ribattuta successiva di Cacciatore con un colpo di reni da campione.

Risponde il Bari con una conclusione di Bellomo 5 minuti dopo: la carambola sul tiro di Galano dai 25 metri innesca il fantasista biancorosso che sciupa, a pochi passi da Rafael, un'ottima occasione per portare la sua squadra in vantaggio.

La partita scorre via piacevolmente, con le due compagini che si affrontano a viso aperto e giustificano sul campo la loro posizione in classifica: è l'ex Rivas, al 21' a chiamare Lamanna alla respinta in angolo al termine di una delle sue solite serpentine che i tifosi biancorossi conoscono bene.

Giocano meglio i gialloblù di Mandorlini che hanno il demerito di non riuscire a concretizzare, complice un'attenta difesa barese che chiude sul nascere tutti i possibili pericoli. Si registrano un colpo di testa di Moras che finisce di poco a lato sugli sviluppi di un calcio d'angolo ed una conclusione di Gomes che Claiton alza di testa sulla traversa prima che arrivi dalle parti di Lamanna.  Il tempo finisce con un traversone in area scaligera di Sabelli che balla sulla linea dell'area piccola senza che nessun biancorosso riesca ad intervenire.

Tornano le squadre in campo e c'è subito una novità: Borghese prende il posto di Claiton, ammonito nel primo tempo dall'arbitro Ostinelli, e se la vedrà nel duello ravvicinato con l'esperto Cacia.

La prima emozione della ripresa porta la firma di Bellomo: il baby biancorosso si ritaglia uno spazio al termine di un assolo e la sua conclusione a giro sul palo esterno mette i brividi sulla schiena di Rafael. Replica Galano un minuto dopo (6') con un gran sinistro che il portiere brasiliano respinge con i pugni per non correre pericoli.

Mandorlini vuole vincere la partita e getta nella mischia Bojinov al posto di Rivas per dare più peso al reparto avanzato. Ma è il Bari a sfiorare nuovamente il gol al termine di una bella azione manovrata: Iunco serve Galano che di prima intenzione libera Caputo al tiro; il capitano cerca un diagonale di sinistro sul secondo palo, da posizione favorevole, ma è attento l'estremo difensore scaligero.  Un minuto dopo è Bellomo a provare dalla distanza, Rafael controlla con una parata plastica a tutto vantaggio dello spettacolo.

È sempre Bari in questo scorcio di secondo tempo: l'azione è modello rugby, con la palla che gira orizzontalmente fino a Bellomo, la cui conclusione viene deviata da un difensore e costringe il portiere ad un intervento di puro istinto per non farsi beffare.

In campo brillano le individualità di Bellomo ed Hallfredsson, che pendono per mano le due squadre alla ricerca del passaggio decisivo. Nel frattempo, la difesa biancorossa deve ricorrere alle maniere dure per fermare l'irruenza di Cacia: finiscono sul tabellino degli ammoniti, in rapida successione, Borghese e Ceppitelli che portano a 4 il numero totale dei cartellini gialli dopo Sabelli e Claiton.

Tenta il tutto per tutto il Verona con gli ingressi di Carrozza e Grossi, portando a 4 la linea offensiva (Grossi, Bojinov, Cacia, Carrozza); risponde, dal canto suo, mister Torrente inserendo Defendi per Galano, abile sia in difesa che in fase di ripartenza veloce.

La gara si sblocca a 3 minuti dalla fine: Cacciatore trova lo spunto sulla fascia destra e crossa in area, Bojinov è lesto ad anticipare Lamanna e a spedire il pallone in fondo al sacco. Doccia fredda per i biancorossi quando la partita sembrava incanalata verso il binario dello 0-0.

Dentro Grandolfo per Sciaudone, ad un minuto dalla fine, per provare a centrare il pareggio in extremis ma il risultato non cambia. Primo stop stagionale per i biancorossi di Torrente che tornano in Puglia con l'amaro in bocca: buona la prestazione del Bari, soprattutto nel secondo tempo, quando ha provato a vincere la partita con diverse conclusioni pericolose.

L'appuntamento del riscatto è fissato per sabato prossimo, quando sarà di scena al San Nicola il Vicenza, reduce dalla rimonta odierna contro il Grosseto.
 

VERONA-BARI - Il tabellino:

Verona (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Moras, Maietta, Martinho; Laner, Jorginho, Hallfredsson (37' st Grossi); Gomez (37' st Carrozza), Cacia, Rivas (15' st Bojinov).

A disposizione: Berardi, Ceccarelli, Abbate, Bacinovic.

All.: A.Mandorlini

Bari (3-4-3): Lamanna; Ceppitelli, Claiton (1'st Borghese), Polenta; Sabelli, Romizi, Bellomo, Sciaudone (44' st Grandolfo); Galano (41' st Defendi), Caputo, Iunco.

A disposizione: Pena, Rivaldo, Ristovski, Fedato. 

All.: V. Torrente

Arbitro: Ostinelli di Como

Marcatore: 42' st Bojinov

Ammoniti: Sabelli, Claiton, Jorginho, Borghese, Ceppitelli

Android Leggi le news di SBN (e tanto altro) con il tuo smartphone Android: scarica l'app solobari cliccando sul logo! Android
   Homepage | Ultime News | Calendario | Statistiche   

Non ci sono ancora commenti per questo articolo!

Devi effettuare il login se vuoi lasciare un commento!

Effettua il login per votare!

    

Voti:

0

Media Voto:

0

Stadio Silvio Piola    (18/11/2017)

Risultato 1 - Risultato 2

48' PETRICCIONE

90' ANDERSON

97' MANIERO

Link Tabellino

Prossimo impegno: 26/11/2017 - 12:30

Precedenti

SquadraPt.V.N.P.RfRs
Logo piccolo

Bari

26

8

2

5

28

19

Logo piccolo

Parma

26

8

2

5

22

14

Logo piccolo

Frosinone

25

6

7

2

22

16

Logo piccolo

Venezia

25

6

7

2

17

11

Logo piccolo

Palermo

25

6

7

2

19

15

Logo piccolo

Empoli

24

7

3

5

31

24

Logo piccolo

Cremonese

22

5

7

3

24

18

Logo piccolo

Salernitana

22

4

10

1

25

21

Logo piccolo

Cittadella

21

6

3

6

22

18

Logo piccolo

Pescara

20

5

5

5

25

25

Logo piccolo

Carpi

20

5

5

5

13

19

Logo piccolo

Avellino

19

5

4

6

22

23

Logo piccolo

Perugia

18

5

3

7

28

26

Logo piccolo

Novara

18

5

3

7

17

18

Logo piccolo

Brescia

18

4

6

5

15

17

Logo piccolo

Foggia

18

4

6

5

26

32

Logo piccolo

Spezia

17

4

5

6

14

19

Logo piccolo

Pro Vercelli

16

4

4

7

20

24

Logo piccolo

Entella

16

3

7

5

18

22

Logo piccolo

Ternana

15

2

9

4

22

27

Logo piccolo

Cesena

14

3

5

7

23

33

Logo piccolo

Ascoli

13

3

4

8

15

27

 BARI-FOGGIA
 Mancano 130 ore e 20 minuti

Diretta Livescore

Servizio fornito da: LIVESCORE.in

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari, autorizzazione n°24/2009 in data 24/06/2009
Solobari.it s.n.c. P. IVA: 06200600721