• SoloBariNews.it
  • Gallery SoloBariNews.it
  • Giornale SoloBariNews.it

 Martedì 13 Novembre 2018 - 06:35

Registrati! RSS  

 BEFFA BARI A BRESCIA    Nel recupero Sodinha condanna il Bari alla sconfitta                   BUON NATALE    La redazione augura a tutti i lettori un felice Natale  
Una doppietta di Protti stende l'Inter
14 Gennaio 2010 - © Riproduzione Riservata  - Giuseppe Balenzano 
Condividi con MSN Messenger Condividi su MySpace

Mentre nelle case si cominciano a smantellare gli addobbi natalizi il campionato di calcio riprende il suo cammino per disputare la penultima di andata. Interessanti gli incontri in programma: Roma-Fiorentina, Napoli-Lazio e Milan-Sampdoria su tutte. La Juventus va a Bergamo mentre il posticipo serale vede impegnate al San Nicola il Bari di Fascetti e l’Inter di Hodgson. I due tecnici sperano di proseguire la striscia vincente: l’Inter è reduce, prima delle feste, dalla pesante vittoria sul Cagliari per 4-0 mentre il Bari dalla preziosa vittoria al Friuli di Udine per 2-1. La situazione precaria di classifica impone ai biancorossi il risultato positivo ma la formazione è rimaneggiata per le assenze di Abel Xavier e Guerrero. Nell’Inter è assente Ince, sostituito da Berti.

E’ il 7 gennaio 1996. La serata è fredda e ventilata: un buon pubblico (circa 41.000 spettatori) accoglie le 2 squadre in campo. Fascetti schiera Fontana tra i pali, Ricci, Manighetti, Sala, Mangone, Gautieri, Ingesson, Gerson, Pedone, K. Andersson e Protti. In panchina Gentili, Annoni, Montanari, Ficini e Ventola. L’Inter scende in campo con Pagliuca, Bergomi, Festa, Paganin, Pistone, Zanetti, Fresi, Berti, Roberto Carlos, Branca e Ganz. In panchina Landucci, Dell’Anno, Carbone, Fontolan e Caio.

I primi minuti sono dedicati alle schermaglie con il Bari che in un paio di occasioni si fa vivo pericolosamente davanti a Pagliuca ma né Gautieri (che ritarda il tiro), né Pedone (si aggiusta il pallone con la mano) sfruttano l’occasione e l’Inter con Roberto Carlos il cui tiro dal limite finisce di poco fuori al 12°. Ma al 15° i nerazzurri passano.

altFresi si libera di Ingesson e, con un lungo lancio, pesca in area Ganz. L’attaccante interista si libera della marcatura di Mangone, attende l’arrivo di Roberto Carlos (nella foto) e lo serve. Gran tiro di destro dal limite del brasiliano, la palla picchia sotto la traversa e finisce in rete con Fontana battuto. Roberto Carlos in gol dopo 10 giornate e Bari-Inter 0-1.

Con l’Inter che imperversa sulle fasce il Bari è costretto a modificare il suo assetto. Ed infatti Fascetti sposta Manighetti su Roberto Carlos e Pedone su Zanetti. I risultati si vedono subito: i nerazzurri entrano in difficoltà ed il Bari ne approfitta. E’ il 31° quando Pedone batte un calcio d’angolo. Il suo cross è preda di Sala che salta più in alto di tutti e spedisce la palla in rete. Bari-Inter 1-1.

Il pareggio ottenuto carica psicologicamente i biancorossi che si rendono pericolosi in altre 2 occasioni prima dello scadere del primo tempo con Protti e Gerson, ma un pò la bravura del portiere nerazzurro e un pò la precipitazione dei giocatori del Bari (specie il brasiliano) evitano il raddoppio per i padroni di casa.

altAll’inizio della ripresa è l’Inter a spingere con opportunità sui piedi di Berti e, soprattutto, Ganz ma Fontana salva il risultato, poi solo Bari. Al 52° Protti, lanciato da Pedone, entra in area e viene stretto da Festa e Paganin: l’attaccante barese cade e, mentre tutti si aspettano il calcio di rigore, Treossi invita a proseguire. Straripa il Bari: al 65° K. Andersson (nella foto a fianco insieme ad Ingesson) è fermato fallosamente da Paganin mentre è davanti a Pagliuca. Sarebbe fallo da ultimo uomo ma il nerazzurro viene graziato dall’arbitro. Non può nulla Treossi 5 minuti più tardi quando Bergomi commette fallo su Protti lanciato a rete: cartellino rosso e partita finita per il difensore. Con l’Inter in 10 il Bari sfrutta immediatamente la situazione e solo 3 minuti dopo passa in vantaggio.

Al 73° Protti si allunga sulla sinistra, evita Branca, si avvicina al limite dell’area e lascia partire una grande bordata imprendibile per Pagliuca. Bari-Inter 2-1.

Il vantaggio ottenuto spiana la strada ai ragazzi di Fascetti che dopo soli 6 minuti triplicano.

79’: Gerson salta un difensore sulla linea di fondo, entra in area e serve Ingesson. Tocco vellutato dello svedese e palla sul palo opposto di Pagliuca. Bari-Inter 3-1.

Partita finita ma c’è ancora il tempo per completare il trionfo. E’ il 90° quando K. Andersson lascia partire un pallonetto che scavalca Pagliuca ma si infrange sulla traversa e torna in campo. Sulla palla, come un falco, si precipita Protti che, di testa, ribatte in rete. Bari-Inter 4-1.

altSugli spalti è il tripudio. Il Bari non batteva l’Inter da 48 anni ed ora si ritrova il suo cannoniere principe Igor Protti (a sinistra nella foto) in testa alla classifica con 12 reti (superato Batistuta). Per il Bari di Fascetti è il terzo risultato utile consecutivo che gli permette di arrivare ad un punto dal Torino (oggi fermato in casa sul pari dal Parma) e dal Piacenza (sconfitto in casa dall’Udinese). Negli spogliatoi, mentre Matarrese copre di elogi l’allenatore, Protti apprezza il suo primo gol e spera in una chiamata di Sacchi, allenatore della Nazionale.

In casa Inter duri i commenti del Presidente Moratti nei confronti della squadra, considerata a terra fisicamente e troppo deconcentrata. Incredulo Hodgson che non riesce a spiegarsi il pauroso crollo finale nel quale i nerazzurri hanno subito 3 reti.

Il prossimo turno prevede per il Bari la difficilissima trasferta di Torino in casa bianconera, mentre l’Inter avrà l’occasione di rifarsi incontrando al Meazza la Roma. Considerata la classifica il Bari non può permettersi passi falsi, ma un avversario peggiore non poteva capitargli. L’Inter, invece, dovrà riflettere sugli errori di stasera e farne tesoro: la Roma aspira a qualificarsi in Coppa Uefa e farà di tutto per strappare un risultato positivo.

L’appuntamento è tra 7 giorni e sarà, come sempre, un’altra storia.

Android Leggi le news di SBN (e tanto altro) con il tuo smartphone Android: scarica l'app solobari cliccando sul logo! Android
   Homepage | Ultime News | Calendario | Statistiche   

Non ci sono ancora commenti per questo articolo!

Devi effettuare il login se vuoi lasciare un commento!

Effettua il login per votare!

    

Voti:

0

Media Voto:

0

Stadio San Nicola    (11/11/2018)

Risultato 1 - Risultato 2

33' FLORIANO

Link Tabellino

Prossimo impegno: 14/11/2018 -

Precedenti

SquadraPt.V.N.P.RfRs
Logo piccolo

Bari

23

7

2

0

21

3

Logo piccolo

Nocerina

18

5

3

1

11

6

Logo piccolo

Turris (-2)

15

5

2

2

13

8

Logo piccolo

Palmese

15

3

6

0

7

4

Logo piccolo

Locri

14

4

2

3

14

9

Logo piccolo

Gela

14

4

2

3

19

15

Logo piccolo

Marsala

13

3

4

2

11

7

Logo piccolo

Castrovillari

13

3

4

1

10

8

Logo piccolo

Portici

13

3

4

2

11

12

Logo piccolo

Cittanovese

11

3

2

4

13

16

Logo piccolo

Sancataldese

11

3

2

4

11

15

Logo piccolo

Acireale (-1)

10

3

2

4

16

15

Logo piccolo

Roccella

9

2

3

4

11

16

Logo piccolo

Troina

9

2

3

4

8

13

Logo piccolo

Messina

8

2

2

4

9

15

Logo piccolo

Citta' di Messina

6

1

3

5

6

11

Logo piccolo

Igea Virtus

6

1

3

5

8

15

Logo piccolo

Rotonda

4

1

1

7

7

18

 CASTROVILLARI-BARI
 Gara terminata!

Diretta Livescore

Servizio fornito da: LIVESCORE.in

Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Bari, autorizzazione n°24/2009 in data 24/06/2009
Solobari.it s.n.c. P. IVA: 06200600721